Simone Allione

 

 Simone Allione è oggi uno dei più rappresentativi scultori valdostani.
Ma la sua storia con il legno, a differenza di molti suoi colleghi, non nasce in un ambiente familiare legato alla tradizione rurale valdostana. La formazione di Allione è di tipo musicale: gli studi al Conservatorio Statale di Musica “A.Vivaldi” di Alessandria lo portano per vent’anni a viaggiare in grandi città con prestigiose orchestre.
Nel 2005 la scelta di trasferirsi in Valle d’Aosta, la partecipazione ai corsi di intaglio su legno tenuti da Ornella Cretaz e alla Bottega-Scuola di scultura del maestro Giuseppe Binel. La passione per il legno comincia a prendere la forma di un lavoro, mentre Allione continua a ottenere buoni risultati nei concorsi locali. Nel 2009 avvia l’attività come scultore professionista e nel 2011 inizia ad insegnare nei Corsi Regionali di Scultura presso le Scuole di Lillianes, Gressoney-Saint-Jean e Perloz.
Dal 2011 al 2016 con il collega Stefano Arnodo realizza sette opere lignee: “Il risveglio della primavera” (Perloz AO), “La toulipe” (Lillianes AO), “Il Beato Paoli” (Artigliano MS), “Donna con gerla”, “Il musico” e “Bambina sui libri” (Gaby AO) e “Sant’Anna e Maria” (Gressoney-La-Trinité AO), nel 2017 in solitaria “Pastore con pecora e agnello” (Tavigliano BI) e nel 2018 con il collega Sebastiano Yon “Bimbo con palla e cagnolino” (Pont-Saint-Martin AO).
Ideatore di un simposio estivo di scultura, che dal 2013 si svolge nei comuni di Fontainemore, Introd, Issime, Lillianes, Perloz e Pontboset coinvolgendo una decina di scultori nella realizzazione di opere di arredo urbano.
Allione dal 2015 al 2018 segue i corsi di perfezionamento di scultura e modellazione presso la Scuola di Scultura Artistica di Ortisei (Bz), e nel 2018 viene ammesso al corso di Specializzazione in scultura artistica che concluderà a dicembre 2019 ottenendo il titolo di Maestro Scultore.
Le sue opere sono state in mostra, nel 2017 e nel 2018, presso la galleria d’arte contemporanea “Area Contesa Arte” di via Margutta – ROMA.
A luglio 2018 viene invitato a esporre a TORINO INTERNAZIONALE CONTEMPORANEA presso la sala espositiva della Biblioteca Nazionale all’interno della Mostra “Maestri Reali” ottenendo uno speciale attestato di merito rilasciato dal Comitato Scientifico del Museo MIIT (Museo Internazionale Italia Arte). Nel 2018 Simone Allione vince il 1°premio con le due sculture presentate alla “Biennale di Arte Contemporanea di Frosinone”, da qui un esposizione a ottobre 2018 a LOS ANGELES – CALIFORNIA presso la rinomata e storica galleria d’arte contemporanea “Gloria

TEL 3450537515

Galleria opere in evidenza