Mostra concorso di pittura e scultura al Parc Animalier d’Introd 25 luglio 2020

Ottima riuscita per la nona edizione della Mostra Concorso di pittura e scultura in estemporanea presso il Parc Animalier d ‘ Introd . Sabato 25 luglio diversi artisti dell’ Associazione si sono ritrovati alla Direzione del Parco e dopo alcune raccomandazioni sulle misure da adottare ( in realtà piuttosto leggere visto l’ ambiente ) si sono sparsi nell ‘ area verde che ospita gli animali in semilibertà per mettersi alla prova e realizzare lavori di pittura e scultura in un tempo limitato e a tema con l’ ambiente circostante . La bella giornata e l’ impegno di tutti hanno prodotto opere di ottima qualità , opere che i visitatori dovevano in base alla loro preferenza premiare con un voto da esprimere presso la Direzione . Una giornata all’ insegna dell’ arte e dell’ amicizia e dove si è avuta la bellissima sorpresa di ricevere la visita di Alessandro Boccarella , nostro iscritto reduce da un grave incidente sul lavoro . Nonostante abbia ancora conseguenze visibili e interne il nostro amico Alessandro ha dimostrato una grande forza d ‘ animo e la volontà di tornare ad una vita normale . Ne siamo stati tutti ammirati e speriamo di cuore di riaverlo presto con noi alle prossime mostre . Nel tardo pomeriggio l ‘ attività si è conclusa con la premiazione che ha visto al secondo posto due artiste pari merito : Marisa Medici con un quadro con tecnica in acrilico rappresentante il laghetto delle trote e Vanda Sarteur con un quadro con tecnica ad acquarello raffigurante un gufo reale . Al primo posto si è classificato Nicola Molino con un quadro realizzato con pastelli e raffigurante un gufo reale . L ‘ opera è sicuramente molto piaciuta perla sua grande forza espressiva . Il Presidente Alberto Ragni ha voluto nel suo discorso finale ringraziare Orazio e Veronique responsabili del Parc Animalier per la squisita ospitalità e la messa a disposizione dei premi e Delia Saba per il suo lavoro organizzativo , tenace e generoso . Appuntamento quindi al prossimo anno sempre più numerosi per proseguire in questo connubio tra arte e natura

Il Presidente AAV Alberto Ragni


condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest